Usreno.it
03/06/2016

31° edizione delle "Olimpiadi dei Ragazzi"

Le Olimpiadi dei Ragazzi tornano a Molinella dopo 10 anni, per la quarta volta dal 1990. Questi i numeri di un evento itinerante che ha già 30 anni di storia:

1597 iscritti, in rappresentanza di 29 paesi e 14 Comuni, per un area geografica che va dalla periferia di Bologna alle terre del Delta. Le presenze-gara individuali sono complessivamente 3.979. Molinella (con 183 iscritti), Portomaggiore (146) e Santa Maria Codifiume (113) sono i paesi con le rappresentative più numerose. 

4 categorie d'età, maschili e femminili (dalla 1^ elementare alla 3^ media); 44 discipline sportive o specialità (28 individuali, 16 a squadre); 138 finali; 10 campi di gara in pieno centro storico; 24/h di sport in 3 giorni di gare. 16 associazioni locali, sportive e non, coinvolte nell'organizzazione e nella gestione delle gare, 183 volontari sui diversi campi, altri 47 impegnati in attività di supporto. 

Venendo più in dettaglio al programma della manifestazione, si parte venerdì 3 giugno, alle ore 20 con il raduno dei partecipanti al Parco delle Olimpiadi in via Marconi, da dove alle 20.30 prenderà il via la coloratissima sfilata dei paesi. Il corteo con la Banda in testa raggiungerà quindi lo stadio, dove alle 21.20 circa avrà inizio la cerimonia inaugurale. A seguire, le prime gare: maratona per tutte le categorie e qualifiche dei tornei a squadre di tiro alla fune maschile, rubabandiera femminile e palla prigioniera mista. Le gare riprenderanno quindi sabato pomeriggio (precedute dal lancio del campione del mondo di paracadutismo con la bandiera del Reno) e proseguiranno poi per tutta la giornata di domenica 5. L'ultima giornata di gare (domenica 5), che coincide con la Festa Nazionale dello Sport, promossa dal CONI in tutta Italia, comincerà alle 8.30 allo stadio con la S. Messa delle Bandiere animata dal Gruppo Scout Molinella 1 e si concluderà con i fuochi d'artificio intorno alle ore 22. 

Oltre alle gare classiche di ogni olimpiade (atletica, nuoto, calcio, basket, volley, ciclismo gimkana-mtb, tennis, ping pong, pattinaggio, monopattino, freccette ecc …), rappresentano una novità assoluta nel programma dei Giochi l'arrampicata sportiva, il gioco delle biglie (una pista prefabbricata verrà montata al Parco dei Caduti) e la corsa dei carriolini a cuscinetti, che appartengono alla tradizione molinellese. Sarà come sempre riproposto il concorso di disegno “Matita Blu&Verde” per le scuole, mentre i volontari della Croce Rossa Italiana organizzeranno sul campo le Olimpiadi del Soccorso, gara a premi di pronto intervento. Nelle tre giornate di gara, si svolgeranno inoltre 8 prove dimostrative e una gara di tiro con l'arco riservata ai bambini disabili che partecipano al corso organizzato per loro dal Comune di Molinella. 

La manifestazione è organizzata e promossa dal Comitato del Reno per le Olimpiadi dei Ragazzi, in collaborazione con il Comitato Locale Molinella 2016 e la Pro Loco, con il patrocinio del Comune di Molinella, della Regione Emilia Romagna e del Coni. 

Comitato Locale Molinella 2016

www.olimpiadidelreno.it